Destinazioni Estero   Viaggi



Informazioni viaggio Germania
  0 0

Informazioni viaggio Germania (D)

  

SCHEDA INFORMATIVA

 Fuso orario: stessa ora rispetto all'Italia.

Lingue: tedesco ufficiale; diffuse inglese e francese

Moneta: Euro

Prefisso per l'Italia: 0039

Prefisso dall'Italia: 0049 + prefisso della città  tedesca senza lo zero per le postazioni fisse; con lo zero per i telefoni cellulari (“Handy” in tedesco).

INFORMAZIONI GENERALI

Documentazione necessaria per l’accesso al Paese:

Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio.
E’ necessario viaggiare con uno dei due documenti sopra citati che sia comunque in corso di validità. Il Paese fa parte dell’UE ed aderisce all’accordo di Schengen.
Per le eventuali modifiche relative alla validità residua del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato tedesco  in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Si suggerisce, inoltre, ai viaggiatori in possesso di una carta di identità valida per l’espatrio rinnovata di prendere visione di quanto segnalato
A seguito dei ripetuti disagi, verificatisi ai danni di numerosi connazionali per il mancato riconoscimento delle carte di identità valide per l’espatrio prorogate (cartacee rinnovate con il timbro o carte elettroniche rinnovate con il certificato) da parte di alcuni Paesi, il Ministero dell'Interno ha emanato la Circolare n. 23 del 28.7.2010, con la quale ha comunicato che i possessori di carte d’identità rinnovate o da rinnovare possono richiedere al proprio Comune di sostituirle con nuove carte d'identità, la cui validità decennale decorrerà dalla data del nuovo documento.
E’ buona regola, in ogni caso, prima di recarsi all’estero, informarsi presso le Rappresentanze diplomatico-consolari presenti in Italia o il proprio agente di viaggio sui documenti richiesti per l’ingresso.
Ad ogni buon fine, si consiglia ai viaggiatori diretti verso le varie destinazioni estere di munirsi comunque di passaporto (la cui validità residua sia quella richiesta dal Paese di destinazione). Il passaporto resta infatti il principale documento per viaggi all’estero e non sono molti i Paesi che accettano carte d’identità.


Viaggi all'estero di minori: 
La normativa italiana prevede che anche i minori diretti all’estero siano muniti del proprio passaporto e/o della carta d’identità valida per l’espatrio. Al fine di evitare problemi alle frontiere, si raccomanda vivamente di informarsi - prima del viaggio - presso l’Ambasciata / Consolato del Paese che si intende visitare e presso la Questura o il Comune di residenza preposti al rilascio di tali documenti.

Animali domestici (cani e gatti):
E' richiesto il passaporto europeo per animali, quali cani e gatti, provenienti dai paesi dell'Unione Europea. Gli animali devono portare un microchip o un tatuaggio per potere essere identificati. Devono essere stati vaccinati contro la rabbia almeno 30 giorni prima della partenza.

Furto o smarrimento di documenti

A partire dal 28 maggio 2011 (a seguito dell’entrata in vigore del d.lgs n. 71/2011), in caso di smarrimento o di furto dei documenti di viaggio, l'Ufficio consolare italiano in loco potrà emettere - previa autorizzazione dell'Autorità italiana competente - un nuovo documento oppure rilasciare un documento di viaggio provvisorio (ETD - Emergency Travel Document). Conformemente alla normativa europea, tale ultimo titolo (ETD) potrà essere valido per il solo rientro in Italia o verso lo Stato di residenza permanente del connazionale o ancora, eccezionalmente, verso un’altra destinazione.
In ogni caso, sarà necessario presentarsi presso l'Ufficio consolare muniti, ove ammesso dalla normativa locale, della denuncia alle Autorità locali, di due foto formato tessera e di ogni altro documento (codice fiscale, tessera sanitaria, patente di guida, documenti emessi da altre amministrazioni etc.) o di testimoni che agevolino l'Ufficio consolare nella procedura di identificazione della persona.
Anche a tal fine, si consiglia sempre di conservare, in un luogo diverso dal quello in cui si custodiscono i documenti originali, una fotocopia dei documenti più importanti (passaporto, carta d'identità, carta di credito) per facilitare le procedure di assistenza. Si informa che, nei giorni prefestivi e festivi, tale forma di assistenza potrebbe essere preclusa a causa della chiusura degli Uffici stessi e differita, tranne che in situazioni di comprovata emergenza, al primo giorno lavorativo utile.

SANITÀ

Le strutture sanitarie ed il personale medico sono di ottimo livello.
I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro) nel Paese (Stato membro dell'Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) detta Tessera Sanitaria.
Per maggiori informazioni al riguardo si consiglia di consultare la propria ASL o il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it  (Aree tematiche "salute e cittadino"; assistenza italiani all'estero e stranieri in Italia).

E' comunque consigliabile munirsi anche di un'assicurazione sanitaria privata che preveda, oltre alla copertura di eventuali spese sanitarie,  anche il rimpatrio aereo o il trasferimento del malato in un altro Paese.

VIABILITÀ

 Patente
Italiana.

Assicurazione auto
E' sufficiente la polizza assicurativa  italiana

Si ricorda a chi guida all'estero un'auto non propria che è consigliabile avere una delega a condurre del proprietario, con firma autenticata dal notaio.

Norme di guida

Casco di protezione per motociclisti: obbligatorio sia per il conducente che per il passeggero.
Cinture di sicurezza obbligatorie sia per il conducente che per tutti i passeggeri.
Un bambino minore di 12 anni o di altezza inferiore a 1,50 m può viaggiare su di un'auto solo se  viene posizionato in un dispositivo di sicurezza omologato adatto alla sua taglia
 L'uso dei fari anabbaglianti è obbligatorio 24 h su 24 h per i veicoli a 2 ruote. E' vietato circolare con i soli fanalini di posizione accesi. I fari antinebbia sono autorizzati in caso di nebbia o neve con visibilità inferiore a 50 m.

Equipaggiamento invernale:
In base alla normativa in vigore, applicabile anche ai visitatori, l'equipaggiamento del veicolo deve essere appropriato alle condizioni meterorologiche. In caso di strade con neve o ghiaccio è richiesto l' equipaggiamento invernale  che consiste in gomme da neve ( con la sigla M+S oppure il disegno del fiocco di neve) e antigelo nel liquido lavavetri.

Tasso alcolemico
Limite consentito: 0,05%.
Per giovani al di sotto di 21 anni e neo patentati con patente da meno di 2 anni il limite è 0% (questo si applica anche agli stranieri)

Rete autostradale: Per le autovetture e i motocicli non è previsto pedaggio. 

Restrizioni al traffico urbano
Dal 1 gennaio 2008 sono state adottate dalle autorità comunali tedesche restrizioni al traffico urbano, in specifiche aree, miranti a ridurre le emissioni di gas.
Nelle aree limitate sarà possibile accedere solo se muniti di speciali permessi, acquistabili in loco presso le officine autorizzate o presso i centri delle locali società (es. Dekra, GTU; KUS; TUV) preposte alle immatricolazioni ed al controllo delle emissioni dei gas di scarico.
In particolare, per la città di Berlino dal 1 gennaio 2008 la restrizione riguarda la circolazione nella zona delimitata dalla metropolitana di superficie (S- Bahn Ring).
Alla pagina http://www.dekra.it/it/news/feinstaubplakette-bollino-polveri-sottili è possibile avere ulteriori informazioni in italiano al riguardo.

AMBASCIATE E CONSOLATI

Ambasciata d'Italia a BERLINO


Hiroshimastrasse
D-10785 Berlino
Tel.: +49 30 254400
Fax:             25440140
Cell reperibilità sede: +49 1736262965
E-mail: sociale.berlino@esteri.it  ; segreteria.berlino@esteri.it

INDIRIZZI UTILI

Telefoni utili
Soccorso stradale: 01802 22 22 22
(con cellulare: 22 22 22)
Ufficio turistico  

NUMERO UNICO DI EMERGENZA 112
Si segnala che è possibile contattare gratuitamente i servizi di Pronto Intervento in qualunque Paese dell’Unione Europea, componendo il numero 112 da qualsiasi telefono fisso o mobile.
Il numero 112 è disponibile 7 giorni su 7, 24 ore su 24. Il servizio, gestito dalle Autorità locali, è offerto nella/e lingua/e ufficiale/i del Paese e spesso anche in una lingua veicolare.

Allgemeiner Deutscher Automobil Club (ADAC)
Am Westpark 8
81373 München
Tel. 0049 89 76760 
Fax 0049 89 76762500

Soccorso stradale: 01802 22 22 22 (con cellulare: 22 22 22)
In autostrada usare colonnine SOS e, se Soci ACI, richiedere espressamente il Soccorso Stradale ADAC.

Informazioni sulla transitabilità e le condizioni stradali in Germania -Centrale ADAC     
Tel. 0049 1805 101112 ( tedesco e inglese- tutti i giorni  24h.)
siti web: www.adac.de         
www.verkehrsinfo.de

Indirizzi utili in Italia

Per gli indirizzi e recapiti delle Ambasciate e dei Consolati del Paese accreditati in Italia, consulta il sito:
www.esteri.it/MAE/Servizi/Italiani/
RappresentanzeStraniere.htmd

Ente Nazionale Germanico per il Turismo
Casella Postale 10009
20110 Milano - Isola
Tel. 02-8474.4444
Fax 02-2891449
E-mail: gntomil@d-z-t.com
web: www.vacanzeingermania.com

 

 

Nota bene:

Le schede e gli avvisi per i viaggiatori che si recano all'estero sono basati su informazioni ritenute affidabili e disponibili alla data della loro pubblicazione e sono curate dal Ministero degli Affari Esteri e dall'ACI nell'ambito delle rispettive competenze.
Si ritiene opportuno porre in evidenza che le situazioni di sicurezza dei Paesi esteri possono rapidamente variare e che, nonostante la massima attenzione nel reperire le informazioni, i dati sono suscettibili di continue modifiche e aggiornamenti.
Sulla base di tali considerazioni è demandata ai singoli viaggiatori ogni decisione in merito al viaggio da intraprendere.

 

Informazioni turistiche Germania | Informazioni Berlino Monaco Stoccarda | Documenti sanitÓ viabilitÓ Germania |

Nazioni

Ultimi inserimenti

Keyword density