Destinazioni Estero   Viaggi



Informazioni viaggio Repubblica Ceca
  0 0

Informazioni viaggio Repubblica Ceca (CZ)

 

AVVISI PARTICOLARI

Si segnala altresì che - dal 23 giugno 2011 - é in vigore una nuova disciplina in materia di possesso di sostanze stupefacenti, che inasprisce le sanzioni anche per quantitativi minimi, finora tollerati “per uso personale” (si veda la Scheda alla voce “SICUREZZA).

INFORMAZIONI GENERALI


Fuso orario:stessa ora dell'Italia; anche nella Repubblica Ceca esiste l'ora legale.

Lingua: la lingua ufficiale è il ceco. Le lingue straniere conosciute sono: lo slovacco, l'inglese, il tedesco, il russo, l'italiano ed il francese.

Moneta:  Corona ceca (Kc)

Prefisso per l'Italia :0039 
Prefisso dall’Italia :00420

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese

Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio
. E’ necessario viaggiare con uno dei due documenti in corso di validità. Il Paese fa parte dell’UE.
Per  le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Si suggerisce ai viaggiatori in possesso di una carta di identità valida per l’espatrio rinnovata di prendere visione di quanto segnalato
A seguito dei ripetuti disagi, verificatisi ai danni di numerosi connazionali per il mancato riconoscimento delle carte di identità valide per l’espatrio prorogate (cartacee rinnovate con il timbro o carte elettroniche rinnovate con il certificato) da parte di alcuni Paesi, il Ministero dell'Interno ha emanato la Circolare n. 23 del 28.7.2010, con la quale ha comunicato che i possessori di carte d’identità rinnovate o da rinnovare possono richiedere al proprio Comune di sostituirle con nuove carte d'identità, la cui validità decennale decorrerà dalla data del nuovo documento.
E’ buona regola, in ogni caso, prima di recarsi all’estero, informarsi presso le Rappresentanze diplomatico-consolari presenti in Italia o il proprio agente di viaggio sui documenti richiesti per l’ingresso.
Ad ogni buon fine, si consiglia ai viaggiatori diretti verso le varie destinazioni estere di munirsi comunque di passaporto (la cui validità residua sia quella richiesta dal Paese di destinazione). Il passaporto resta infatti il principale documento per viaggi all’estero e non sono molti i Paesi che accettano carte d’identità.

 


Viaggi all'estero di minori:  
La normativa italiana prevede che anche i minori diretti all’estero siano muniti del proprio passaporto e/o della carta d’identità valida per l’espatrio. Al fine di evitare problemi alle frontiere, si raccomanda vivamente di informarsi - prima del viaggio - presso l’Ambasciata / Consolato del Paese che si intende visitare e presso la Questura o il Comune di residenza preposti al rilascio di tali documenti.

Visti di ingresso: nessuna tipologia di visto è prevista per l’ingresso in Repubblica Ceca (Paese facente parte dell’EU).

Formalità valutarie e doganali: le Autorità del Paese trattano con particolare severità i cittadini stranieri che contravvengono alle norme relative all’acquisto di oggetti di antiquariato di particolare valore per i quali è necessaria la certificazione da parte del Ministero della Cultura. Si consiglia, al riguardo di rivolgersi a negozi fidati e di farsi rilasciare regolare ricevuta con la descrizione dell’oggetto. Solo se l’oggetto è munito di tale certificazione del Ministero della Cultura che ne attesta il particolare valore artistico può essere esportato.

SICUREZZA

Furto o smarrimento di documenti

A partire dal 28 maggio 2011 (a seguito dell’entrata in vigore del d.lgs n. 71/2011), in caso di smarrimento o di furto dei documenti di viaggio, l'Ufficio consolare italiano in loco potrà emettere - previa autorizzazione dell'Autorità italiana competente - un nuovo documento oppure rilasciare un documento di viaggio provvisorio (ETD - Emergency Travel Document). Conformemente alla normativa europea, tale ultimo titolo (ETD) potrà essere valido per il solo rientro in Italia o verso lo Stato di residenza permanente del connazionale o ancora, eccezionalmente, verso un’altra destinazione.
In ogni caso, sarà necessario presentarsi presso l'Ufficio consolare muniti, ove ammesso dalla normativa locale, della denuncia alle Autorità locali, di due foto formato tessera e di ogni altro documento (codice fiscale, tessera sanitaria, patente di guida, documenti emessi da altre amministrazioni etc.) o di testimoni che agevolino l'Ufficio consolare nella procedura di identificazione della persona.
Anche a tal fine, si consiglia sempre di conservare, in un luogo diverso dal quello in cui si custodiscono i documenti originali, una fotocopia dei documenti più importanti (passaporto, carta d'identità, carta di credito) per facilitare le procedure di assistenza. Si informa che, nei giorni prefestivi e festivi, tale forma di assistenza potrebbe essere preclusa a causa della chiusura degli Uffici stessi e differita, tranne che in situazioni di comprovata emergenza, al primo giorno lavorativo utile.

Il livello generale di sicurezza nel Paese è piú che discreto. Tuttavia, a Praga (con particolare concentrazione nelle aree adiacenti Piazza Venceslao e la stazione della metropolitana di Můstek), è stato riscontrato un forte aumento della microcriminalità (borseggi e furti). In forte crescita anche i furti in appartamento e quelli di autovetture straniere.

Avvertenze
Si attira l’attenzione dei visitatori su alcune nuove disposizioni entrate recentemente in vigore in Repubblica Ceca:

1) divieto di consumare bevande alcoliche in strada in alcune aree della capitale (in via di determinazione da parte delle singole Autorità Circoscrizionali). Per il quartiere centrale di Praga (Praha 1), il più frequentato dai turisti, le zone identificate sono quelle adiacenti al Teatro Nazionale e la Scena nuova, la  via Národní třída, la via Na příkopě, l'area retrostante il centro commerciale TESCO, tra le vie Charvátov e Spálená, l'area in prossimità della via Havelská, la  zona retrostante l'Orologio sulla Piazza della Città vecchia, la Betlémské náměstí, il  mercato Uhelný trh, l'area tra le vie Dlouhá, V Kolkovně e Kozí, le vie Haštalská, Vězeňská, U obecního domu e Kozí, la  zona della via V celnici dalla quale si accede alla piazza náměstí Republiky, l'area dell'isola di Kampa - Na Kampě, la piazza antistante il Castello di Praga - Hradčanské náměstí, la  piazza Venceslao - Václavské náměstí. A queste aree devono aggiungersi i parchi di Vrchlicky - Vrchlického sady, il giardino dei Francescani - Františkánská zahrada, incluse tutte le entrate da piazza Venceslao, piazza Jungmann e via Vodičkova e Jungmannova, il complesso dei giardini di Petřín – giardini Seminarka, Lobkovicka, di Strahov, Růžový sad, Petřínský sad, giardino Nebozízek, il  giardino Vrtbovská zahrada e l'area verde sulla piazza Hradčanské Náměstí.
 
2) divieto assoluto di gettare in strada mozziconi di sigarette e chewing gums. Ad un primo periodo nel quale la polizia urbana si è limitata ad un solo monito verbale ai trasgressori, sta infatti seguendo un’applicazione più rigorosa delle normative in questione che prevedono multe fino a 30.000 corone (oltre 1.200 euro) e l’apertura di un procedimento amministrativo a carico del trasgressore.

3) Dal 1° gennaio 2010 nella Repubblica Ceca è entrato in vigore un nuovo Codice Penale, che regola - in modo più preciso - le definizioni e le quantità dei narcotici e delle sostanze psicotrope.
Dal 23 giugno 2011, vi é stata una ulteriore stretta legislativa, tesa a rendere perseguibile anche il possesso di quantità minime di stupefacenti, fino ad allora tollerate “per uso personale”. In particolare, le Forze dell’Ordine possono procedere a fermo, sanzioni (amministrative o penali a seconda della gravità dell’offesa e del quantitativo di droga rinvenuto) e sequestro delle sostanze anche per quantitativi così dettagliati:

- 15 g di marijuana;
- 4,9 g di hashish;
- 1,5 g di eroina;
- 1 g di cocaina;
- 2 g di pervitina;
- 4 pasticche di ecstasy;
- 4 foglietti o pasticche o cristalli di LSD;
- 40 funghetti allucinogeni. 

La Polizia locale é particolarmente severa nel caso di infrazioni inerenti la detenzione o lo spaccio di sostanze stupefacenti. La nuova disciplina ha determinato anche un forte incremento nei controlli alle frontiere con i Paesi confinanti. Maggiori informazioni si possono trovare sul sito
www.drogy-info.cz/index.php/english.  

Si raccomanda altresì di prestare molta attenzione ai tassi praticati dai numerosi Uffici cambio presenti in citta’, che talora possono non essere vantaggiosi. Si raccomanda, ove possibile, di cambiare gli euro in valuta locale presso gli Istituti bancari. 


SANITÀ

Il livello delle strutture sanitarie è generalmente accettabile. Vi sono anche strutture private di piu’ alto livello, paragonabili a quelle degli altri Paesi europei.  
I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro) nel Paese (Stato membro dell'Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) detta Tessera Sanitaria. Per maggiori informazioni al riguardo si consiglia di consultare la propria ASL o il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it (Aree tematiche "salute e cittadino"; assistenza italiani all'estero e stranieri in Italia).
In caso contrario, gli ospedali possono richiedere anticipatamente oppure alla dimissione del paziente, il pagamento delle spese mediche. Generalmente le tariffe applicate agli stranieri risultano sensibilmente superiori a quelle applicate ai cittadini cechi residenti.

E' comunque consigliabile munirsi anche di una assicurazione sanitaria privata che preveda oltre alla copertura di eventuali spese sanitarie anche il rimpatrio aereo o il trasferimento del malato in un altro Paese.


VIABILITÀ

Patente: italiana (per un massimo di 90 giorni).
Un visitatore deve avere almeno 15 anni per poter condurre un ciclomotore e deve avere una patente anche se questa non è richiesta nel paese di origine. Bisogna avere minimo 17 anni per condurre una motocicletta con più di 50 cm3 e almeno 18 anni per condurre un veicolo privato o un camion.
Assicurazione auto: il certificato  assicurativo di un visitatore italiano è valido nella Repubblica Ceca.
Delega a condurre: Si ricorda a chi guida all'estero un'auto non propria che è consigliabile avere una delega a condurre del proprietario con firma autenticata presso un notaio.
Tutti i veicoli devono avere il distintivo del paese di origine. In caso di veicoli a noleggio il conducente deve avere con se una lettera di autorizzazione della società di noleggio. Un veicolo importato temporaneamente può essere utilizzato da un parente o da un amico del proprietario a condizione che questi non risiedano nella Repubblica Ceca.

Autostrade: per percorrere la maggior parte delle autostrade è necessario munirsi dell'apposita "vignette" a pagamento con validità di 7 gg., 1 mese, 1 anno.  I motocicli sono esenti.

Il prezzo attuale delle vignette è:
- per un anno ( con validità  14 mesi - ad es. la vignette 2010 è valida dal 1 dicembre 2009 al 31 gennaio 2011): 
. veicolo fino 3,5 t            1000  CZK
. veicolo da 3,5 t a 12 t    8000 CZK                        
- per 1 mese:
. veicolo fino 3,5 t             330 CZK
. veicolo da 3,5 t a 12 t   2000 CZK
- per 7 giorni consecutivi: 
. veicolo fino 3,5 t              220 CZK
. veicolo da 3,5 t a 12 t     750 CZK
                                              
Il numero di immatricolazione del veicolo e il periodo di validità devono essere chiaramente indicati sulla vignetta. Si devono togliere tutte le vignette scadute. Ogni vignetta è composta da due parti, di cui una va attaccata al parabrezza in basso a destra e l'altra deve essere conservata e presentata alla polizia su richiesta. 
Le vignette sono in vendita alle frontiere, negli uffici postali, in alcune stazioni di servizio e presso tutti gli uffici regionali dell'UAMK (Automobile Club locale).
Il mancato acquisto della medesima può comportare una multa fino a 15.000 corone. Ulteriori informazioni al link  www.motorway.cz

Frequenti anche le multe ai pedoni che non rispettano il codice stradale (es. attraversamento con semaforo rosso, sia pure sulle strisce pedonali).

Norme di guida

Casco di protezione per motociclisti: obbligatorio.
Cinture di sicurezza:è obbligatorio allacciare sia quelle anteriori sia quelle posteriori.
Seggiolino per bambini: i bambini che pesino meno di 36 kg ed alti meno di 150 cm  devono essere protetti da un sistema di sicurezza adatto alla loro taglia. 
Luci: Dal 1 luglio 2006 è obbligatorio per tutti i motoveicoli tenere le luci anabbaglianti accese, sempre e dovunque.
Cassetta di pronto soccorso: è obbligatorio averla all'interno del veicolo.
Equipaggiamento invernale (gomme da neve o catene): è obbligatorio dal 1 novembre al 30 aprile su alcuni tratti stradali. Il tratto interessato è segnalato da un apposito cartello. L’uso delle catene da neve è autorizzato solo nel caso in cui lo strato della neve sia sufficiente a proteggere il manto stradale. È comunque vietata l'utilizzazione di gomme chiodate, anche per i veicoli provenienti dall'estero. 
Tasso alcolemico: è proibito bere sia prima che durante la guida. Non è ammessa nessuna tolleranza di tasso alcolemico nel sangue. E' obbligatorio sottomettersi al test alcolemico in caso di richiesta. A seguito del test può essere richiesto anche un prelievo del sangue.

Trasporti
A Praga vi sono 3 linee metropolitane distinte (linea A verde, linea B gialla, linea C rossa) funzionanti tutti i giorni dalle 5.00 alle 24.00.

Le linee tranviarie diurne sono in servizio dalle ore 4.30 alle 24.00, le linee notturne dalle 24.00 alle 4.30. Gli orari sono esposti ad ogni fermata.  La tariffa normale di un biglietto (con possibilità di cambiare mezzo entro il tempo di durata del biglietto) costa cica 20 corone ed ha una durata di 75 minuti nei giorni feriali e di 90 nei giorni festivi. Sono in vendita anche “biglietti turistici” giornalieri (per 1 o 3 giorni),  settimanali e quindicinali. I controlli sui mezzi pubblici  possono essere effettuati da personale in borghese all’interno delle vetture e negli spazi della metropolitana. Nel caso in cui il passeggero sia sprovvisto di regolare biglietto, il controllore può elevare una contravvenzione e riscuoterla sul posto.

AMBASCIATE E CONSOLATI

AMBASCIATA D’ITALIA A PRAGA
Nerudova 20 – 118 00 Praga 1
Tel. 00420 233080111 – fax. 00420 257531522
Cellulare di reperibilita’: solo per  emergenze 00420 603 517770 (nelle ore di chiusura degli uffici e nei week end)
E-mail: ambasciata.praga@esteri.it
Sito internet: http://www.ambpraga.esteri.it
L’indirizzo e il numero telefonico della Cancelleria Consolare è uguale a quello dell’Ambasciata, mentre il fax diretto è: 00420 257531523. 

INDIRIZZI UTILI

NUMERO UNICO DI EMERGENZA 112

Pronto soccorso: 155
Ospedale per stranieri:
"Na Homolce"
Roentgenova, 2 
Motol Praga 5
Tel. 00420 257271111

Polizia: 158
Stazione di Polizia per stranieri:
Olsanska, 2 Praga 3 oppure
Sdruzenì, 1 Praga 4 

Soccorso stradale UAMK: Tel. +420 1230 (24h su 24)
      +420 261104123

Centrale  per informazioni sulle condizioni delle strade e del traffico
Tel. +420 261104333 ( tedesco e inglese-tutti i giorni 24h.)

Tel. Emergenze: 112

Polizia: 158
Polizia: Le denunce possono essere effettuate presso qualsiasi stazione di polizia, anche se non in tutte e’ presente personale che parli lingue straniere. Un servizio di polizia dedicato agli stranieri con personale che parla la lingua inglese e’ presso la stazione sita in Jungmanovo Namesti 9, 110 01 Praga 1 (nei pressi di Piazza Venceslao), Tel. 00420 974851750, Fax 00420 974851758

Pronto soccorso: 155

Pronto soccorso:
Ospedale per stranieri “Na Homolce” Roentgenova, 2 – Motol Praga 5 – tel. 00420 257271111.
 

 Nota bene:

Le schede e gli avvisi per i viaggiatori che si recano all'estero sono basati su informazioni ritenute affidabili e disponibili alla data della loro pubblicazione e sono curate dal Ministero degli Affari Esteri e dall'ACI nell'ambito delle rispettive competenze.
Si ritiene opportuno porre in evidenza che le situazioni di sicurezza dei Paesi esteri possono rapidamente variare e che, nonostante la massima attenzione nel reperire le informazioni, i dati sono suscettibili di continue modifiche e aggiornamenti.
Sulla base di tali considerazioni è demandata ai singoli viaggiatori ogni decisione in merito al viaggio da intraprendere.

Informazioni turistiche Repubblica Ceca | Informazioni Praga | Viaggiare informati Repubblica Ceca | |

Nazioni

Ultimi inserimenti

Keyword density